CONTATTI CRISTINA DEL GIUDICE

Pronta a lavorare su te stessa?

La vita è un percorso ad ostacoli. Non avere paura di realizzare le tue emozioni. Scrivimi, raccontami la tua storia e su cosa vorresti lavorare assieme. Sono qui per te, per ascoltarti e proporti la soluzione migliore.

Trattamento dei dati personali

Domande Frequenti

Coaching, che cos'è?

ICF (International Coaching Federation), di cui sono membro, definisce il coaching come una “partnership” tra Coach e cliente che, attraverso un processo creativo, stimola la riflessione, ispirandolo a massimizzare il proprio potenziale personale e professionale.

Qual è l'obiettivo di un percorso di coaching?
L’obiettivo è concentrarti sul tuo potenziale (la tua abilità, capacità o possibilità non realizzata) sfruttando i tuoi punti di forza, scoprendo ciò che ti ostacola e prendendo di mira le aree che sei più interessato ad affrontare per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi in modo più efficace.
Qual è la differenza tra coaching e terapia?
La differenza tra coaching e terapia è il loro focus. Il focus del coaching è aiutare i clienti a identificare, chiarire e raggiungere obiettivi orientati al futuro, mentre il focus della terapia è alleviare il disagio emotivo che spesso deriva dal passato (ICF, 2016).
Quanto dura il processo di coaching?

L’intervallo di tempo può variare notevolmente e dipende da un’ampia gamma di fattori: i tuoi obiettivi, il tuo impegno e apertura al cambiamento, la tua capacità di introspezione, le tue circostanze, la rapidità e la ponderazione con cui completi i compiti a casa e altri fattori unici.

I percorsi di coaching possono terminare dopo pochi mesi di successo e alcuni possono durare tutta la vita. Quando i viaggi finiscono dopo pochi mesi, spesso può essere perché il cliente ha raggiunto i propri obiettivi.